Galateo dei gioielli: piccola guida per capire come sceglierli e indossarli!

line
Sapete che esiste un galateo anche dei gioielli?
Ecco qualche regola di etichetta sempre attuale per capire come sceglierli e indossarli senza cadute di stile, ma anche per evitare di fare i regali sbagliati.





1. Meglio poco che troppo

Mai esagerare, evitando di usare molti gioielli vistosi contemporaneamente, oppure abbinandoli ad un abito ricco di dettagli.
L’ostentazione è di cattivo gusto e si consiglia di indossare un massimo di 3 gioielli insieme.


2. Gioielli con il sole e con la luna
Esistono gioielli adatti al giorno e altri perfetti per la notte. Esempio: durante il giorno è opportuno indossare le collane d’oro e di perle, ma anche anelli con gemme chiare (acquamarina, diamante, giada…), mentre quando è calato il sole, sono consigliati i gioielli con gemme dalle tonalità scure e intense, come gli smeraldi e gli zaffiri.


3. Abbinare i gioielli con attenzione
Ad esempio, non indossare insieme i metalli e le gemme differenti, ma anche abbinare anello di fidanzamento e fede è importante: la regola generale è quella di indossare prima l’anello di fidanzamento (che può essere un solitario o un trilogy) e poi la fede, entrambi nell’anulare sinistro. Se i due gioielli sono realizzati in materiali diversi si può anche scegliere di indossare la fede a sinistra e l’anello di fidanzamento a destra.


4. Galateo per i gioielli da uomo
Secondo il Galateo, l’uomo dovrebbe indossare il minimo indispensabile, ovvero esclusivamente anello (solitamente la fede) e orologio.
Collane e bracciali da uomo sono ammessi, ma non devono essere troppo vistosi e soprattutto vanno abbinati con gli altri elementi preziosi.


5. Vietato regalare spille
Questo gioiello, pur essendo molto bello e ricercato, potrebbe pungere e quindi, in accordo con la superstizione, potrebbe significare augurio di dolore. Ma questa regola vale solo per i superstiziosi, noi siamo di tutt’altro avviso :)